Vi è mai capitato di ricevere una email o un sms con l’intestazione che riporta il vostro nome? Credo proprio di si. Dite al verità, vi ha fatto piacere vero? Ed avrete sicuramente pensato che chi vi stava scrivendo era un vostro amico che ha massima considerazione di voi. Bene questo si chiama il Digital Driven Marketing, cioè il marketing personalizzato.
Quello che assisteremo nel futuro sarà un’ accelerazione dell’utilizzo di tecniche di Data Driven Marketing (DDM) capaci di presentare al consumatore finale la giusta soluzione commerciale adeguata alle sue necessità. Ciò rappresenta uno straordinario modo di attenzionare il messaggio che si sta veicolando.
Infatti una recente analisi di mercato diretta dall’associazione Direct Marketing Association (DMA) e Winterberry Group, risulta (fonte: http://www.emarketer.com) che i manager statunitensi hanno dichiarato come gli investimenti sul Data Driven Marketing (DDM) aumenterà notevolmente per tutto il 2015.

E-marketer-DDM - Yesweb.it
Il Data Driven Marketing è una tecnica che permette di acquisire una notevole quantità di dati del consumatore, prelevati dall’uso che ne fa lo stesso consumatore di strumenti ormai presenti nella quotidianità di tutti, come smartphone, tablet, social network, interviste offline, sondaggi. Una volta acquisiti questi dati il manager-marketing bravo dovrebbe saperle manipolare per arrivare ad offrire soluzioni di marketing ad hoc per il singolo consumatore, individuato nelle sue esigenze specifiche.
Ditemi voi, chi non viene pungolato a dovere quando viene nominato di persona? Quasi nessuno. Sembra che dell’efficacia del fenomeno del DDM dall’altra parte dell’Oceano se ne sia accorto qualcuno. Probabilmente a buon ragione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *